Difese pericolose (tassi in salita)

Variazione nei tassi di riferimento degli ultimi giorni:
Turchia: +4,25%  (28/1)
Sud Africa: +0,50% (29/1)
Brasile: +0,50% (15/1)
Come anticipato (vedi) alle Banche Centrali dei paesi emergenti più esposti non è rimasto altro che alzare i tassi di riferimento per provare a limitare, nel breve, i danni prodotti dalle forti svalutazione delle valute emergenti (non tutte) a cui stiamo assistendo ormai da mesi.
E’ un gioco pericoloso per paesi che hanno alimentato negli ultimi anni una crescita dei crediti privati interni sostanziosa (fino all’anno scorso sostenuta dai flussi di capitale proveniente dai paesi “sviluppati”). Sono difese che rischiano di compromettere, nei prossimi mesi, la sostenibilità di una crescita globale già debole.
Restiamo nell’ambito degli effetti collaterali derivanti dalle diverse politiche di quantitative easing…
 

Da |lunedì, 3 febbraio, 2014|Commenti Brevi, Mercati, Scenari globali|0 Commenti

Attese e paure nell’era della Exit Strategy

Le estensioni dei quantitative easing si fanno attendere, soprattutto quella europea, anche se i mercati sembravano cominciare a scontarne l’inevitabile arrivo. Nonostante aumentino i dubbi sull’utilità delle politiche ultra espansive i mercati si ostinano a richiederne ulteriori “dosi”… Sicuramente l’obiettivo di spingere verso una propensione al rischio sempre più elevata è stato praticamente raggiunto, visti i livelli raggiunti dai principali mercati azionari mondiali. Ma anche gli effetti collaterali cominciano a farsi significativi. Forse per questo dal Giappone trapela una certa freddezza nel procedere ad ulteriori manovre e non è escluso che la Fed debba aumentare il suo tapering, ridimensionando ulteriormente gli acquisti mensili. Anche la Bank of England non dice più che lascerà i tassi bassi ma che non li alzerà “immediatamente”. L’exit stategy è inevitabilmente iniziata ed ora bisogna gestirne le conseguenze.
[…]

Da |lunedì, 27 gennaio, 2014|Exit Strategy, Mercati|Commenti disabilitati su Attese e paure nell’era della Exit Strategy

Selection ottobre (dagli organismi internazionali…) 2

L’ultimo World Economic Outlook del FMI annovera l’ennesima riduzione nelle aspettative dei tassi di crescita globale per gli anni 2013 e 2014.
[…]

Da |lunedì, 14 ottobre, 2013|Link Interessanti, Mercati, Organismi Internazionali|0 Commenti

Guardati dalle idi di settembre (ovvero morte del QE?)

Il rialzo dei tassi iniziato a maggio ha traumatizzato i mercati al punto che, a più riprese, i governatori delle Banche Centrali sono dovuti intervenire per rassicurare i mercati sulla continuazione dei programmi di quantitative easing (QE)… veniva scritto già qualche post fa (link)… e il trauma non è passato, anzi.
[…]

Da |giovedì, 29 agosto, 2013|Mercati, Quantitative Easing|Commenti disabilitati su Guardati dalle idi di settembre (ovvero morte del QE?)

Shibor – uno sguardo sul mercato interbancario cinese

E’ bene tener sotto controllo i tassi Shibor per cercare di “intuire”, vista la consueta affidabilità dei dati economici ufficiali cinesi, quanto accade al mercato interbancario cinese perchè, al di là delle intenzioni delle autorità, la situazione potrebbe nuovamente diventare volatile.
[…]

Da |mercoledì, 31 luglio, 2013|Cina, Commenti Brevi, Mercati|0 Commenti