Instabilità sommersa

Quanta instabilità nasconde l’attuale situazione di esasperato controllo dei prezzi di mercato attuato dalle autorità monetarie? Instabilità che definiamo, per i citati tentativi di controllo, come “sommersa”. L’aggettivo si presta a più letture, in un senso lo si potrebbe intendere come “celare dietro un’apparente assenza di volatilità elementi di forte instabilità potenziale” e in un altro  senso come “volontà di sommergere forzatamente con ingenti masse di liquidità potenziali elementi destabilizzanti”. Interpretazioni entrambe valide alla fin fine…
[…]

Da |lunedì, 29 dicembre, 2014|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Le ragioni di Draghi

Forse Draghi è riuscito a convincere la BCE. Alla fine il quantitative easing (QE) su titoli di Stato in Europa si potrà e/o si dovrà fare per combattere la disinflazione. Oppure no? Comunque vada il nodo è ormai vicino al pettine. Per avvicinarsi al suo obiettivo Draghi si è aggrappato progressivamente al deprimente andamento dell’inflazione, forse l’unica motivazione che non contrasta apertamente con il mandato BCE.
[…]

DRAGHI: We will do what we must!

I mercati nel loro complesso stanno “scrivendo” un discreto elogio della follia… delle autorità monetarie. Queste ultime si dimostrano ogni giorno sempre più disperate ma pur sempre determinate nelle loro politiche ultra-espansive. Chiuse anche loro nella trappola dei tassi bassi che hanno contribuito a creare?
[…]

Da |lunedì, 24 novembre, 2014|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Il potere delle Banche Centrali

Abbiamo risuscitato un moribondo: il rialzo infinito dei mercati. Grazie alla fede cieca riposta nelle capacità delle Banche Centrali i mercati si ricredono.
[…]

Prime difficoltà nella Exit Strategy

Dax sotto 9000 lo S&P si allontana da quota 2000. Volatilità in rapido aumento (Vix ben oltre 20…), prezzi in caduta a causa dell’illiquidità di alcuni mercati (soprattutto quello delle obbligazioni ad alto rendimento) e primi sintomi del prevalere dei timori sulle attese. Anche il costante calo del petrolio, considerando le forti tensioni geopolitiche esistenti, certifica uno stato di crisi o il suo approssimarsi. Per chi ci legge da un po’ tutto ciò non dovrebbe sorprendere… sono i segnali dell’approssimarsi di quel picco dei Quantitative Easing (vedi) oggetto di un nostro recente post… l’avvio della exit strategy.
[…]

Da |martedì, 14 ottobre, 2014|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Il Quantitative Easing nei G20

Ma cosa pensa il G20 delle politiche ultra espansive (i quantitative easing…) delle Banche Centrali? Proviamo a valutarlo dalle dichiarazioni finali dei diversi Summit degli ultimi anni…
[…]

Da |sabato, 27 settembre, 2014|Banche Centrali, Organismi Internazionali, Quantitative Easing|Commenti disabilitati su Il Quantitative Easing nei G20

Il picco del Quantitative Easing

Alla fine Draghi fu. I tassi di riferimento europei sono stati tagliati ancora un po’ esaurendo così le misure convenzionali. La settimana entrante scopriremo l’entità del primo TLTRO (i prestiti agevolati e “finalizzati” della BCE al sistema bancario). Rimangono incertezze sull’effettivo perimetro “aggredibile” di ABS e Covered Bond da parte della BCE ma il Quantitative Easing (QE) privato europeo è una realtà.
[…]

Da |domenica, 14 settembre, 2014|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Abe come Icaro? (doubts about Abenomics)

Come scritto in un recente post il Giappone è il paese più all’avanguardia nelle politiche monetarie ultra-espansive attuate dalle Banche Centrali (BC) e quindi rappresenta anche un riferimento importante per comprendere ciò che può accadere ai mercati internazionali.
[…]

Confusione ed euforia nella exit strategy

I mercati correggono, anzi no. L’economia riparte, anzi no. Inizia la exit strategy… macché. Tutto ok, anzi no. Un’estate all’insegna dei segnali contraddittori con l’aggiunta di turbolenze geopolitiche che aumentano il tasso di caoticità del sistema.
[…]

Da |martedì, 26 agosto, 2014|Banche Centrali, Exit Strategy, Quantitative Easing|0 Commenti

Fragilità nel mondo del Quantitative Easing

L’azione delle Banche Centrali, attraverso i vari quantitative easing, ha consentito ai mercati di ignorare molte “fragilità” presenti nel sistema finanziario globale post crisi 2007-08. Ogni tanto però si aprono squarci sulla realtà e quelle fragilità tornano a palesarsi nella loro sostanza.
[…]

Da |giovedì, 10 luglio, 2014|Banche Centrali, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti