Settimane intense

Tregue che sfumano, incertezze sul ciclo economico mondiale, pressioni sulle autorità monetarie per more easing, storiche società in difficoltà, Stati strapazzati dai fremiti sovranisti… tutto, forse troppo, si traduce in un aumento della propensione alla liquidità del sistema. […]

Protetto: Gli ETF e i circoli viziosi

This content is password protected. To view it please enter your password below:
Password:

Da |lunedì, 19 novembre, 2018|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, U.S.A.|Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Livelli preoccupanti

Sembrava… sembrava che i mercati avessero almeno in parte superato l’avvertimento di febbraio senza particolari patemi… almeno sino a settembre. […]

Da |lunedì, 29 ottobre, 2018|Exit Strategy, Mercati, Scenari globali|0 Commenti

Ancora i tassi

I tassi, ancora. Come scritto nei mesi precedenti i tassi stanno guidando in modo significativo e determinante i movimenti dei mercati finanziari. In particolare ci riferiamo ai tassi statunitensi e quindi alla politica monetaria della FED giudicata da Trump “crazy”. […]

Da |lunedì, 22 ottobre, 2018|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati|0 Commenti

Protetto: Stock buybacks (effetti distorsivi)

This content is password protected. To view it please enter your password below:
Password:

Da |mercoledì, 3 ottobre, 2018|Exit Strategy, Mercati, Scenari globali, U.S.A.|Inserisci la tua password per visualizzare i commenti.

Tornano gli effetti collaterali

Il lungo periodo di tassi mantenuti forzatamente al di sotto dei loro livelli medi storici ha avuto una valenza globale. Non solo i paesi che hanno adottato politiche monetarie ultra espansive, colpiti dalla crisi del 2007-08, hanno “beneficiato” di questo prolungato periodo di facilitazione del credito. I debiti, dopo il 2009, sono aumentati praticamente ovunque, spesso in modo più accentuato, in termini di tassi di crescita, in diversi paesi emergenti, BRICs compresi. I flussi di capitale, alla ricerca di rendimenti sempre più risicati, hanno raggiunto i posti più impensati badando sempre meno ai rischi che assumevano, agli squilibri finanziari che si andavano creando. […]

Da |venerdì, 7 settembre, 2018|Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Turchia

Le difficoltà della Lira Turca, in essere da diversi anni ormai, hanno subito una forte accelerazione in questi giorni di agosto. Per prima cosa è bene specificare che sono problematiche di ordine politico che si stanno trasformando in seri problemi economici piuttosto che il viceversa. […]

Da |lunedì, 13 agosto, 2018|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Scenari globali|0 Commenti

La porta piccola

Si potrebbe dire… tanto tuonò che alla fine piovve. Di pioggia ne è caduta parecchia. Senza alcun preavviso una lunga giornata di sole si è trasformata in una di tempesta. L’incubo della “porta piccola” ha serpeggiato nelle nostra mente. Forse è solo un temporale… […]

Calma timorosa

Ancora qui… in un’ennesima finestra di volatilità di un contesto precarizzato ma relativamente stabile. Più o meno nella stessa situazione di qualche mese fa, se ci limitassimo a guardare i mercati. Però alcune cose sono avvenute… […]

Da |lunedì, 7 novembre, 2016|Banche Centrali, Exit Strategy, Mercati, Quantitative Easing|0 Commenti

Dagli organismi internazionali… (OECD)

Riprendiamo una vecchia “rubrica”… richiamando l’attenzione sull’interim Economic Outlook dell’OECD (OCSE) del 21/09. Non mancano spunti interessanti…
[…]