Cosa sta succedendo ai tassi dei titoli di Stato giapponesi? L’effetto dello scherzetto Kuroda è già esaurito (vedi)?
Forse, a causa del QE di Draghi neppure iniziato, qualcuno ha già il fiato corto? (vedi)
Vedremo se il tutto si esaurisce solo in “rumore di fondo” (noise)…
Riportiamo i grafici dei tassi indicativi a 2, 5 e 10 anni dei titoli di Stato giapponesi come riportati da Bloomberg. Consideriamo due periodi di riferimento: nel primo (riga verticale rossa) diamo risalto all’ultimo intervento della Banca Centrale giapponese (fine Ottobre 2014) mentre nel secondo inglobiamo il periodo (riquadro azzurro) in cui si cominciò a ipotizzare il tapering USA (Primavera 2013).
Un grafico vale più di mille parole….