Con tutti i quantitative easing del caso…. QE-infinity compreso. Il “tempo” concesso dalla FED si va consumando…
In ogni caso, l’avvicinarsi, anche solo nei termini di un aumento pur minimo di probabilità di default USA, passa e deve passare di qua….
A titolo di spunto di riflessione riportiamo il grafico della curva dei tassi nominali dei titoli di stato USA per quattro date particolari:

Le date:
17/02/2009    inizio recupero S&P500 dopo Lehman
01/08/2011     in prossimità del primo downgrade USA
30/04/2013    poco prima delle indiscrezioni sull’inizio della exit strategy FED
10/10/2013    ieri

Piaciuto l’articolo? Condividilo!