E’ bene tener sotto controllo i tassi Shibor per cercare di “intuire”, vista la consueta affidabilità dei dati economici ufficiali cinesi, quanto accade al mercato interbancario cinese perchè, al di là delle intenzioni delle autorità, la situazione potrebbe nuovamente diventare volatile.
La Cina è infatti impegnata in riforme socio-economiche sostanziali nel momento in cui deve anche gestire: una capacità produttiva in eccesso; prezzi degli immobili in forte aumento e poco contenibili; un mercato del credito che dopo anni di crescita impetuosa accusa segni di difficoltà e qualche preoccupazione in merito alla sua solvibilità; dati sulle esportazioni non entusiamanti che si trasformano in continue riduzioni nelle aspettative di crescita.
L’andamento della crescita cinese e lo stato del suo sistema creditizio dovrebbero ricevere almeno altrettanta attenzione rispetto a quella riservata alle modalità e tempi in cui la FED intende perseguire la sua politica monetaria…

Articoli da Bloomberg per approfondire:

China Can Endure Growth Slowdown
China Stocks World’s Worst Losing $748 Billion on Slump
Black Holes at China’s Shadow Banks

Piaciuto l’articolo? Condividilo!