E se… per assurdo… il grande capitale, nel 2008, consapevole delle crisi irreversibili in cui era ormai immerso, avesse cominciato a cercare un rifugio… un bene rifugio?
Prova con il Petrolio (picco nel 2008)… ma non funziona… accelera gli squilibri (senza tralasciare il problema di un quasi picco in corso)… e questo crea una crisi bancaria dal quale si salva solo con un massiccio intervento governativo… Prova allora con il buon vecchio oro… (picco 2011)… ma non va bene.. non basta… il buco è troppo grosso… al più potrebbe servire per il dopo… quando bisognerà ricostruire un sistema monetario nuovamente credibile. Cosa resta? Non resta che credere nella base del sistema globale esistente: il dollaro. L’ultima spiaggia… in cui si infrangono le onde di un mare di dollari… un mare di carta che sommerge tutto. Anche i cinesi si sono creduti navigatori… pensano di aver la scialuppa di salvataggio… mentre chiudono una porta stagna dopo l’altra… E l’Euro? ….L’Euro chi?

Piaciuto l’articolo? Condividilo!